Cosa vedere nei dintorni

Foto Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA
Foto Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA

Torre Vado è una località balneare del Basso Salento sulla sponda adriatica, amministrata dal comune di Morciano di Leuca. La posizione di Torre Vado è invidiabile: pochi chilometri più a sud si trova il Capo di Santa Maria di Leuca, mentre è praticamente attaccata immediatamente a sud rispetto a Pescoluse, sede delle rinomate Maldive del Salento.

La costa di Torre Vado è prevalentemente costituita da rocce, ma basse e accessibilissime a tutti. La bassa scogliera è accompagnata da un terreno ciottoloso e di tanto in tanto si aprono delle calette sabbiose di dimensioni contenute.

Una delle cose più piacevoli da vedere a Torre Vado è il suo profilo costiero naturale, da visitare direttamente via mare. Infatti, la località è conosciuta per le escursioni in barca, di cui esistono diversi centri organizzati come ad esempio Escursioni La Torre. Che sia in catamarano, in acqua scooter, in motonave o anche in gommone, partendo da Torre Vado le escursioni promettono massimo divertimento con in più la possibilità di vedere da vicino la costa, con numerosi itinerari comprendenti anche Castro e Gallipoli e capace di sorprendervi con la visita a numerose grotte e insenature che si aprono direttamente sul mare e che non avrete altro modo di poter vedere! Ricordiamo ad esempio tra queste la Grotta del Drago, la Grotta degli Innamorati, la Grotta dei Giganti, la Grotta delle Tre Porte, Punta Ristola e molte altre. Da non dimenticare poi la possibilità di vedere dei fantastici fondali grazie ai centri diving della zona, aperti da giugno a ottobre, che vi permetteranno di esplorare il mare con le immersioni. Anche chi non ha mai praticato lo snorkeling verrà irrimediabilmente attratto da questa bellissima natura sottomarina. Infatti i fondali, del resto, racchiudono numerosi segreti subito visibili però sott’acqua grazie all’incredibile trasparenza del mare. Potrete così distinguere stelle marine, pesci azzurri, grotte sottomarine, e flora marina come rose e margherite di mare e spugne variopinte: insomma, tutto il meglio che ci si possa aspettare dalle immersioni e dallo snorkeling!

Possiamo considerare Torre Vado una meta strategica, in grado di accontentare sia i giovani che gli adulti. I giovani possono contare sulle tante spiagge che si trovano nelle immediate vicinanze di Torre Vado, a Pescoluse o a Torre Pali, sia con spiagge libere che con lidi privati, sempre accattivanti e con un’atmosfera che li farà sentire pienamente in vacanza, rilassati e pronti a divertirsi e far nuove amicizie.

Gli amanti dello sport non potranno poi che apprezzare questa località per le corse sul lungomare, per le visite dei maneggi su cui andare a cavallo, per il trekking che è possibile fare nei dintorni, visitando campagne che spesso e volentieri nascondono ricchi ed antichi tesori storici come masserie, pajare, muretti a secco, tra la ricca vegetazione della macchia. Il lungomare, poi, è molto suggestivo ed oltre che per fare jogging si può passeggiare la sera o assistere ad alcuni degli eventi che vengono realizzati proprio qui durante la stagione estiva con spettacoli di varia natura come concerti, musica dal vivo, rassegne teatrali e spettacoli cabarettistici.

Nella località, molto suggestivo è il porticciolo e la vicina Torre da cui prende il nome. Il porticciolo ospita sia barche di pescatori che piccole imbarcazioni turistiche. È assolutamente da vedere per la sua atmosfera d’altri tempi e per la gioiosa commistione che lo rende un panorama perfetto assieme alla Torre. Assieme agli yacht dei turisti, potrete rilassarvi a vedere il lavoro dei pescatori o scambiare due chiacchiere con loro. Il porto è il cuore di Torre Vado e l’abitato si è esteso proprio a partire da quest’area, così che oggi ospita non solo case per villeggiatura, ma anche i più comuni servizi come edicole, tabacchini, farmacie, ma anche ottimi locali dove mangiare la sera tra pizzerie e suggestivi ristoranti, finendo con un’ottima gelateria. Non vi è invece molto per lo shopping, per il quale conviene spostarsi nella vicina Torre San Giovanni a settentrione o verso Santa Maria di Leuca più giù lungo la costa.

La Torre è invece un posto di guardia costiera realizzato durante il Cinquecento e faceva parte del sistema di torri difensive ingegnato da re Carlo V per rispondere alla minaccia delle invasioni turche che imperversavano in quell’epoca. La Torre permetteva così di poter monitorare il mare e rispondere al fuoco avvisando contemporaneamente la popolazione dell’immediato entroterra in caso di attacchi, oltre che in grado di comunicare con le altre torri vicine. Ha resistito molto bene al passare dei secoli ed oggi la Torre è in un ottimo stato di conservazione, anche e soprattutto grazie al restauro completo avvenuto per opera di privati negli Anni Trenta del Novecento. Dall’aspetto cilindrico, esteticamente mostra due piani con una serie di finestre e di fessure più in alto, posti di guardia di un tempo. Oggi vi si accede per mezzo di una scala aggiunta in un secondo momento. Il nome di “vado” invece è di difficile interpretazione e si contano due possibili origini: secondo una corrente, può derivare dalla parola spagnola “ovado”, che è sinonimo di fondale marino particolarmente ricco di pesce, per altri studiosi invece l’origine è latina fondata sulla parola “vadum” che vuol dire “guado”, cioè una zona facilmente da cui si può facilmente raggiungere il mare.

Oltre il mare, come già accennato in precedenza, non perdetevi l’entroterra: i colori di questa zona sono fantastici e non si faranno più dimenticare, assieme alle campagne ricche di antichissimi ulivi. Inoltre è proprio qui che potrete trovare diversi agriturismi e campeggi. In centro si trovano invece anche hotel, bed&breakfast e villaggi.

Se avete invece voglia di assaggiare le specialità locali, allora non perdetevi il mercatino enogastronomico tipico che viene realizzato durante l’estate e che offre tanti manicaretti tra cui memorabili piatti di pesce fritto e di pittule calde.

Ciascuno di questi aspetti particolari di cui vi abbiamo parlato ha rivalutato la realtà di Torre Vado in particolare nell’ultimo decennio, per questo oggi la località molto più frequentata e vitale rispetto al recente passato.

Foto Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA
Foto Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA.